Spettacoli

Twilight addio la bella Kristen Stewart pensa a Kerouac

Bye-Bye Bella. La pallida Kristen Stewart, che ha fatto impazzire frotte di fan e il “vampiro” Robert Pattinson, ora balla da sola, si spoglia, diventa bionda e si offre in versione trasgressiva nella traduzione cinematografica di “On the road”, romanzo-manifesto di Jack Kerouac.
La pellicola che si cercava di portare al cinema da 30 anni, ora c’è, per la regia di Walter Salles. E potrebbe arrivare al prossimo Festival di Cannes: «Magari», dice la Stewart che sta cercando in tutti i modi di staccarsi di dosso gli abiti di Bella. «Mi sono buttata a capofitto in questo film diretto da un premio Oscar che amo molto», dice, «cercando di dare tutta me stessa nell’interpretare di una moglie bambina, con un forte desiderio di far qualcosa di completamente diverso. Forse per questo sono stata molto ansiosa sul set. Molto più di quando mi trovavo sui grandi set di “Twilight” , in mezzo a decine di persone. Mi sono sentita davvero messa alla prova». (Silvia di Paola) 

Spettacoli