Fatti&Storie

Ressa e maloria Sestri Ponenteper avere l iPhone In centinaia per gli scontiall Unieuro

Non si è bloccato il traffico di un’intera città come era accaduto in ottobre a Roma, ma anche per l’inaugurazione di ieri del nuovo megastore Unieuro, a Sestri Ponente, si sono viste scene di ordinaria follia: oltre mezzo migliaio di persone accalcate all’ingresso del  negozio - realizzato insieme ad altri grandi magazzini nell’area Calcinara – in fila per ore per accaparrarsi oggetti a prezzo superscontato, soprattutto iPhone 4 sottocosto.
È stato necessario anche l’intervento dell’ambulanza per soccorrere alcuni consumatori colti da malore per la ressa. «La corsa al consumismo in questo periodo di crisi e disoccupazione dove le famiglie riducono i consumi alimentari, ma non rinunciano all’oggetto hi-tech, deve farci riflettere» dice Antonio Molari presidente di Federconsumatori Liguria.
Critico anche Paolo Repetto, presidente del Centro integrato di via Sestri. «Queste cattedrali nel deserto del consumismo creano solo la desertificazione dei piccoli negozi già esistenti nel quartiere».(Giulia Mietta)

Fatti&Storie