Meteo
 


Fatti&Storie

Ora la Dinamo sogna la finale scudetto Dopo il trionfo di Roma nuovi obiettivi

Una trasferta da incorniciare. Oltre alla prova maiuscola della squadra di Sacchetti, Sassari ricorderà a lungo quel tifo  biancoblù nel palazzetto romano. Una nutrita pattuglia di tifosi biancoblù che hanno trascinanto la squadra soprattutto nei minuti finali, e in quegli interminabili sessanta secondi che hanno visto Diener incerto dalla lunetta realizzare solo un punto su due. La conferma che questa stagione incredibile della Dinamo sarà ricordata come un sogno da vivere tutti insieme, con una perfetta fusione tra squadra tifosi e società. E adesso sotto con la prossima sfida con Teramo, sperando che l’avventura continui con questo ritmo  e che il secondo posto possa essere consolidato. Perchè a questo punto la Dinamo potrebbe anche ambire a un risultato straordinario: centrare la finalissima scudetto, magari contro la corazzata Siena. sarebbe qualcosa di veramente storico non soltanto per il basket ma per l’intero sport sardo, che dai tempi del Brill non vedeva una squadra lottare così in alto per la massiam serie. Una favola che quei tifosi sperano non finisca. 
(Jacopo Norfo)

Fatti&Storie