Meteo
 


Fatti&Storie

Gli shopper bio slittano al 2014

Roma Fermo restando il divieto di vendere shopper di plastica non biodegradabili in vigore sin dal gennaio 2011 la Commissione Ambiente della Camera con un emendamento al decreto sui rifiuti in Campania ha deciso di allungare la vita sino al 2014 ai sacchetti ldquo biodegradabili rdquo con additivi e ad altre tipologie che non possono comunque andare a finire nel compost Egrave stato prorogato infatti di sei mesi da luglio a dicembre 2012 il termine dato al Governo per emanare il decreto applicativo per i ldquo parametri di biodegradabilit agrave rdquo degli shopper monouso ecologici per l rsquo asporto di merci Un nodo sul quale si sta giocando in Italia una gigantesca partita commerciale e industriale nel comparto delle ex plastiche Slittano anche le sanzioni Rinviata nel contempo da luglio 2012 al 31 dicembre 2013 l rsquo applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie in quanto il divieto per i sacchetti ldquo non compostabili rdquo sarebbe comunque in vigore La Commissione Ambiente ha previsto infine la possibilit agrave di accesso al fondo rotativo ldquo per Kyoto rdquo per quelle ditte che dovessero incontrare problemi economici nell rsquo operazione di adeguamento e riconversione produttiva degli impianti Il testo dovr agrave passare al vaglio dell rsquo Aula di Montecitorio per poi ritornare al Senato Il governo potrebbe porre la fiducia perch egrave il provvedimento scade il 26 marzo nbsp Metro

Fatti&Storie