Fatti&Storie

Sara Tommasi nuda per una giusta causa nuovo show in strada

Sara Tommani, showgirl ed esperta di Finanza.L’ha rifatto. Si è spogliata per protesta contro le banche. Ma servirà?Certo. Tutti stanno parlando del signoraggio.Non proprio.Oh sì. Se lei lo ha capito, lo ha capito la popolazione.In verità ho dovuto approfondire un po’ su internet. Su spieghiamolo a tutti.Glielo dico con le parole del filosofo giurista nonchè mio mentore Alfonso Marra: se si arrivasse a un’unica general tax pagata in base ai servizi, si arriverebbe idealmente a una tassazione del 25%.Scusi, e come?Abbattendo il signoraggio delle banche. Nazionalizzando le banche centrali, le uniche che sarebbero autorizzate a stampare moneta, si toglierebbe questo costo passivo dalle spalle degli italiani. Ma se il problema è il costo della carta moneta, perchè non introduciamo la moneta elettronica?Ah, fare tutto elettronicamente?Sarebbe comunque un abbattimento dei costi.E il signoraggio secondario delle carte di credito?Lo ridurremmo. Beh sì.Certo che è difficile fare una campagna contro le banche in un Paese governato da banchieri.Per quello devo spogliarmi. Guardi sono bocconiana anche io come Monti.E cosa ne pensa del suo collega?Bocciato. Con lui siamo in serie B. Dico solo questo. (Stefania Divertito)

Fatti&Storie