Fatti&Storie

Hirico se la CityCar diventa pieghevole

Europa. Città sempre più congestionate e inquinate? L’eco-soluzione per migliorare la vivibilità delle grandi metropoli si chiama Hiriko, che in lingua basca significa “urbano”, ed è l’originale due posti elettrica ideata dal Media Lab del MIT statunitense. Realizzata grazie a un consorzio di 7 piccole imprese spagnole, Hiriko ha debuttato a Bruxelles. Il veicolo è riuscito a integrare tutti i concept essenziali della CityCar immaginata dal MIT: un telaio pieghevole che occupa un ingombro minimo quando è parcheggiata, un controllo automatizzato (drive by wire) per gestire qualunque aspetto del suo funzionamento e 4 ruote robotiche mobili. Ogni pneumatico può essere controllato in modo indipendente permettendo al veicolo di eseguire manovre strette come quella di girare sul proprio asse.
Nuovo spazio
La rimozione di elementi quali motore a benzina, trasmissioni e cambi, ha permesso ai progettisti di realizzare un telaio sintetico svincolato, liberando nuovo spazio per i collegamenti pieghevoli. «Hiriko non è solo un progetto industriale e tecnologico di altissimo livello - ha spiegato Jesùs Echave, presidente del consorzio basco - esso offre soluzioni in termini di occupazione, mobilità urbana, cooperazione tra imprese e attenzione ai gruppi svantaggiati». La fase di test  partirà nel 2013 per 20 Hiriko. Il veicolo sarà commercializzato partendo dalla Spagna a 12.500 euro. (Rinnovabili.it)

Fatti&Storie