Fatti&Storie

Ferrovie conti ok Moretti Ora investiamo sui treni locali L ad presenta i

Dodici miliardi di investimenti In tempo di recessione ldquo tecnica rdquo o di crisi che dir si voglia i conti delle Ferrovie italiane farebbero invidia a chiunque laquo L esercizio 2011 delle Ferrovie dello Stato ha detto ieri l rsquo ad di Fs Mauro Moretti egrave andato meglio dello scorso anno anche il risultato netto egrave positivo nonostante il costo degli interessi per il fardello di debito ereditato raquo Insomma buone notizie sul fronte ferroviario Per questo l rsquo ingegner Moretti ha dichiarato che il piano di investimenti potr agrave continuare Sul piatto ci sono appunto 12 miliardi da ripartire cos igrave 6 per le infrastrutture e 6 sui treni E qui arriva la buona notizia anche per i pendolari laquo Di questi 6 miliardi 1 5 miliardi andranno all alta velocit agrave e 2 5 per il trasporto pubblico locale raquo Una boccata d rsquo ossigeno che non potr agrave far piacere agli assessori regionali al trasporto che proprio in questi giorni stanno facendo i conti sulla ripartizione locale dell rsquo esiguo fondo Si egrave scongiurato il crac temuto dato che c rsquo erano stati tagli pari a 1 5 miliardi di euro ma la cifra rimpinguata dal governo Monti non egrave comunque sufficiente a supportare il servizio fino al 2013 Qualche voce di protesta si egrave levata in Piemonte nel beneventano in Puglia lamentando fondi troppo scarsi La soluzione pi ugrave immediata sarebbe il raddoppio del prezzo di biglietti e abbonamento una soluzione poco adottabile dato il livello del servizio offerto Con gli investimenti di Ferrovie si potrebbe per ograve cominciare la risalita dagli inferi metro

Fatti&Storie