Fatti&Storie

Paura sul Frecciarossaimpatto con un carrellonessun ferito ma pesanti rita

Paura sul Frecciarossa. L' Eurostar Napoli-Roma delle 6.40, attorno alle 7,20 a 40 chilometri da Roma  avrebbe urtato contro un carrello di servizio fermo sui binari in una galleria. Illesi i viaggiatori. Pesanti disagi sia alla stazione Termini di Roma che alla centrale di Napoli: la linea ad alta velocità resta interrotta e tutti i convogli sono stati deviati sulla Roma-Formia-Napoli; i Frecciarossa registrano ritardi di circa un'ora.Dopo l'impatto è stato fatto arrivare un altro treno per il trasbordo dei passeggeri. Il nuovo convoglio è ripartito soltanto alle 9.20. Nell'impatto il musetto della motrice Eurostar è rimasto danneggiato, ma si teme anche per l'integrità dei binari. L'incidente ha causato pesanti ritardi su tutti i treni diretti sia in direzione Sud che Nord sulla linea dell'Alta velocità.
Ipotesi: tentato furto di rame
E’ stata nominata da Rfi una commissione di inchiesta: sono in corso le indagini della Polizia Ferroviaria. L'ipotesi è che il carrello di  piccole dimensioni (piattina), sia stato lasciato sui binari da ignoti,  presumibilmente al fine di attuare un furto di cavi di rame. Nel corso della notte infatti, rileva il gruppo Fs, erano stati posati circa 600 metri di nuovi cavi di rame resisi necessari a seguito di altri furti avvenuti precedentemente.(metro)

Fatti&Storie